Pensato inizialmente come strumento di ricerca per comprendere l’influenza della permeabilità del tappo sullo sviluppo del vino, l’analizzatore di ossigeno NomaSense si è dimostrato uno strumento valido per valutare le prestazioni della linea di imbottigliamento relativamente all’assorbimento dell’ossigeno.

Utilizzando questo analizzatore, il nostro team enologico ha sviluppato una solida competenza in merito alla verifica delle linee di imbottigliamento di diversi tipi e dimensioni.

Caratteristiche

  • I servizi di verifica possono essere personalizzati a seconda delle esigenze individuali.
  • Le opzioni possono comprendere:
    • Misurazione della concentrazione totale di ossigeno (TPO)
    • Misurazione dell’ossigeno disciolto (DO) nei contenitori “tank”
    • Misurazione del DO nelle tubazioni di trasferimento
    • DO e ossigeno nello spazio di testa (HSO) nelle bottiglie in determinati periodi di tempo nel corso del processo di imbottigliamento
    • DO e HSO nelle bottiglie, per valutare l’uniformità delle teste di riempimento e di tappatura.

Vantaggi

Ciascuna verifica dell’imbottigliamento deve essere concordata con il personale dell’azienda vinicola, al fine di individuare i passaggi critici in termini di assorbimento di ossigeno e potenziali miglioramenti.

Svolgendo le verifiche dell’imbottigliamento, le aziende vinicole o gli stabilimenti di imbottigliamento avranno:

  • Una migliore cognizione dei passaggi critici dal punto di vista dell’assorbimento di ossigeno
  • La possibilità di applicare procedure di inertizzazione adeguate
  • La possibilità di diminuire le variazioni da una bottiglia all’altra provocate dal processo di imbottigliamento
  • Il prolungamento della durata a scaffale del vino, riducendo al minimo la TPO.

Assistenza tecnica

Se desiderate una valutazione delle vostre esigenze o per richieste personalizzate, non esitate a contattarci >>