Rivoluzionare lo status quo alla DWCC: Parte I

Avendo a disposizione otto minuti, un microfono e un attento pubblico di professionisti del settore, in che modo si può parlare di rivoluzionare il mondo del vino? È esattamente quello che quest’anno è stato chiesto di fare ai sei relatori di Disrupt Talks, all’interno dell’ottava Digital Wine Communications Conference o DWCC.

Ogni anno, la DWCC (già European Wine Bloggers’ Conference) riunisce scrittori di rilievo, professionisti del settore e amanti del vino in un evento articolato su più giorni per condividere idee e ampliare gli orizzonti della cultura del vino. Quest’anno la conferenza si è svolta in Bulgaria: un paese che, pur non essendo noto per le sue regioni vinicole, produce alcuni vini fantastici, tutti da scoprire.

L’obiettivo di questi brevi “Disrupt Talks” è spingere il pubblico a pensare in maniera diversa, ascoltare altri punti di vista e “rivoluzionare” il proprio tradizionale approccio alle idee. I relatori provengono da ambienti molto diversi e non sempre lavorano nel settore del vino, ma tutti hanno una prospettiva davvero unica da offrire.

Dopo il primo Disrupt Talks DWCC dello scorso anno, abbiamo capito che si trattava di un’opportunità eccezionale per Nomacorc ed è per questo che abbiamo deciso di diventare sponsor dell’evento. Rivoluzione e innovazione è esattamente ciò di cui ci occupiamo e quello che siamo: abbiamo rivoluzionato proprio questo settore qualche anno fa con l’introduzione di un tappo tecnico per l’industria del vino. Per questo, siamo orgogliosi di poter contribuire ai Disrupt Talks DWCC in maniera così significativa.

Quest’anno a tutti i “rivoluzionari” è stato chiesto di pensare alla stessa parola, blend, ovvero miscela, e di approfondire il tema, a seconda dei rispettivi ambiti, integrandolo negli otto minuti della presentazione. Ogni presentazione è stata diversa, con argomenti che spaziavano dal cioccolato all’umorismo passando per il marketing.

Date un’occhiata qui sotto a tre delle sei presentazioni e lasciate che rivoluzionino il vostro modo di pensare. Ciao!

Judith Lewis: Cioccolato12-17_Judith Lewis_Chocolate

Siete in grado di individuare tutti gli aromi in una tavoletta di cioccolato? Sapete da dove viene questo delizioso cibo? Judith Lewis ci spiega come avviene la miscelazione degli aromi e traccia un parallelo tra il nostro modo di vedere il cioccolato e il vino.

Bela Szabo: Marketing12-17_Szabo

Qual è il valore di un marchio? Il vostro vino ne ha bisogno? Bela Szabo parla dell’importanza di una strategia di brand building quando il prodotto non è in grado di “vendersi da sé”.

Simon Woolf: Naturale12-17_Simon Wolf

È meglio mescolarsi tra la folla o distinguersi? Simon Woolf afferma la necessità di essere coraggiosi e andare in controtendenza e spiega perché è importante in termini di crescita e sviluppo.

Lascia un commento